GIUSEPPE VENEZIANO // UN PARTY // LE SUE OPERE

La prima volta che siamo state al MiArt, la Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Milano, abbiamo conosciuto Giuseppe Veneziano.

L’opera che ci colpì particolarmente fu proprio questa: “Il segreto di Hitler”

Un’opera dai colori caramellosi, che giace sulla nostra scrivania già da diversi anni, in formato cartolina. Il mezzo busto di donna con il viso di Hitler, ribattezzata da noi “Hitler con le tette”, è un’ opera ironica che cattura lo sguardo fin da subito con la brillantezza dei colori e l’assurdità dell’immaginario collettivo che rievoca. Hitler è rappresentato come una donna…ma qui viene fuori il nostro lato da femministe! Nessuna donna al mondo avrebbe archittettato un tale orrore. Ci immaginiamo, attraverso l’opera di Veneziano, una grande essenza femminile che non era in grado di accettare, creando grandi confitti all’interno della sua personalità. Giuseppe Veneziano è così, si ispira ai personaggi dei fumetti, a quelli pubblici e famosi e te li mostra sotto un’altra veste. Rifletti, sorridi e il colore ti riempie lo sguardo.

Poco tempo fa avevamo contattato Veneziano perchè volevamo comprare una delle sue opere per fare un regalo speciale. Sapevamo, sotto sotto, che la nostra richiesta era di per sè folle e tutt’ora pensiamo che mai nella vita potremo permetterci un’opera di tanto valore. Ma Giuseppe fu molto gentile e ci ringraziò tantissimo solo per averlo contattato, fin quando ci invitò al suo secret party di compleanno!

Siamo state molto contente di conoscerlo di persona, lo abbiamo riconosciuto subito in abito total black, occhalini neri e cappellino. Ci ha accolte a braccia aperte e abbiamo iniziato a parlare, come se fossimo amici di vecchia data, di come, per caso, fosse nata questa festa per il suo 41esimo compleanno.

Skuisito, in via Pacini, 18 a Milano, è la location scelta dall’artista per i suoi ospiti. Openbar e ottimo catering per tutti i gusti. Tartine minuziosamente decorate con caviale, gamberetti e poi un morbidissimo pollo al curry! Affettati e formaggi e verdurine in pinzimonio per i vegetariani! Alle pareti e su un grande televisore, giravano tutte le sue opere… lì, tutte da ammirare.

La festa è iniziata alle ore 21 con la sua performance live. Attrezzi del mestiere: una matita per gli occhi anallergica e il tocco dell’artista su ognuno di noi. Baffetti alla Hitler per tutti gli inviatati. Giuseppe aveva ragione, bastano poche righe per far vedere le cose sotto un altro aspetto. Possiamo dire che per una notte siamo state le sue opere d’arte. E noi siamo state felici di dare il via alla performance:

Ieri sera abbiamo anche conosciuto i grandissimi, compact moroboshi, di Livorno. La band fonde arti visive, punk e electro. Ci sono piaciuti tantissimo! Andate a sentire i loro pezzi e seguiteli su Facebook.

E’ stata una gran serata e ringraziamo di cuore Giuseppe per averci invitate.

Chissà se il nostro ragalino alla fine gli è piaciuto! Abbiamo pensato di regalargli una delle nostre creazioni, l’asciuga piatti “GOD SAVE THE CANDY SHOP” giusto così per tirare in mezzo, come nelle sue opere, Dio!

Grazie ancora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...