Band Loch // Il raduno creativo // Bergamo

Domani diamo il via alla stagione estiva dei mercatini alla quale parteciperemo. Forse è giunta l’ora di voltare le spalle alle secchiate di pioggia che in questo mese ci hanno fatto saltare qualche appuntamento importante. Domani splenderà il sole in quel di Bergamo e noi siamo super gasate. Sia perchè siamo state selezionate dalle ragazze di Band Loch, sia perchè andremo in trasferta e avremo la possibilità di farci conoscere.

BAND LOCH MARKT è un raduno creativo dell’autopoduzione, sono alla loro 3° edizione, e noi saremo in compagnia di altri 25 espositori pazzissimi e bellissimi che metteranno in bella vista le proprie idee, curiosate qui:

AlburnoBBbzCorpoCGiulia Sagramola e Teiera autoproduzioniL’albero del sapone,LarinaniLonga 025 Hand Made NotebooksLuccioleMaracondeMaria PiovanoMiplused DesignMiss LamparitaNIM contemporary jewelryNinùNivuleOhiojaPapikiPeridea e Mara CannonePiccolo Vegs for potsPicnic UrbanoPollazStefania Bandinu.

Noi siamo pronte con cuscini, tovagliette, asciuga piatti e profumini per gli armadi.
Abbiamo anche preparato l’ombrellone! Eh si, infatti, sono previsti  30°  per domani!

Non vi resta che mettere un post it davanti alla vostra porta di casa e passarci a trovare!

Domenica 17 giugno dalle 16.00 alle 20.30 presso il PARCO DELLA TRUCCA (Parco nuovo ospedale) Strada alla Trucca 27 24127 Bergamo.
Qui l’evento facebook. Vi aspettiamo sotto l’ombrellone!

GITA AL FASHION CAMP // MILANO

Sabato mattina tra mille cose da fare abbiamo anche scelto di andare al Fashion Camp. Terza edizione e prima visita per noi di Carillon. Piazza per nuovi brand emergenti e punto d’incontro per creare contatti, scambiare idee, parlare del mondo del lavoro, fare workshop e condivisione.

La Fabbrica del Vapore a Milano, ha ospitato per due giorni questa iniziativa. Ampi spazi e grandi finestre danno luce ai nuovi stilisti emergenti in esposizione, a far da cornice mattoni e travi a vista e tulipani colorati che pendono dal soffitto.
Carino l’allestimento a partire dai tavoli in cartone e alluminio per finire con le canne verdi in bamboo come porta abiti. Ben disposte anche le aree per fare workshop di diverso tipo. Spaziavano dalla scrittura creativa alla decorazione di biscotti.

Abbiamo scoperto tanti giovani brand e tante persone carine che ci hanno raccontato i loro progetti.

Iniziamo con Up Next e i suo prototipi di occhiali da sole glamour. Decorazioni in strass ed elementi floreali realizzati con gusto da Patrizia Bagnoli, la bella donna che per anni ha collaborato come stilista freelance per le più grandi case di moda, oggi si lancia in un progetto tutto suo. Sunglasses romantici che non passano inosservati. Ecco alcuni dei suoi modelli.


Insieme a lei abbiamo conosciuto anche D’Eusebio Bijoux. Silvia è una giovane creativa di Forlì che crea accessori moda molto femminili e ricchi di dettagli romantici, moderni e raffinati. I suoi Bijoux sono fatti a mano, per non parlare dei barattoli, dipinti da lei, utilizzati come idea di packaging per i suoi foulard colorati con deliziosi charms.

Proseguendo nella nostra visita ci siamo soffermate anche da Kc beachwear. Abbiamo conosciuto due donne che sanno il fatto loro in quanto a costumi. Katinka e Consuelo danno vita a questo giovane brand italiano. Il loro marchio è rappresentato da un uccellino, chiamato Ballerina, che a tratti ritroviamo anche in alcune delle loro stampe. Il loro progetto è molto ambizioso perché dovete sapere che i loro costumi sono stati pensati per vestire un target molto ampio di donne dai 20 ai 40 anni. Quindi hanno studiato alla perfezione ogni tipo di coppa e di slip per garantire a tutte le donne di poter indossare con disinvoltura costumi da bagno, valorizzando il proprio corpo. Fantasie fresche e colorate. Puarini e motovi floreali, balzette e margheritone. Due pezzi per tutti i gusti. Diversi tipi di coppe per il seno che possono vivere con e senza imbottiture. Diversi tipi anche di slip a partire dalle culottes per finire con simpatici pantaloncini. Anche i costumi interi sono molto eleganti e ideali anche per sorseggiare un drink al calar del sole in spiaggia.

Pink bow invece è  un marchio marchigiano appena nato dalla creatività di Caterina ed Alessandra. Anche qui siamo state colpite dal gusto romantico e non abbiamo resistito, infatti siamo tornate a casa con un bellissimo abito in cotone. Brand curato nei minimi dettagli a partire dall’ometto in velluto a forma di fiocco o di cuore, che regalano con l’acquisto dei loro abiti!

Diciamo che abbiamo scelto di parlarvi delle cose che in qualche modo ci hanno colpito, vicine un pò al nostro gusto. Continuate a seguirci perchè presto vi parleremo anche di Raptus e Rose! Lo faremo presto, intanto, se l’anno prossimo non volete perdervi il Fashion Camp seguitelo direttamente dalla loro pagina facebook cliccando qui. A presto e buona giornata a tutti!

Sua Altezza Reale. I colori.

Non guardiamo mai la Tv. Spesso e volentieri quando lo facciamo è solo per perdere lo sguardo davanti a un monitor che propina sempre le stesse immagini, tristi. Non guardiamo mai nemmeno i Tg, anche se ieri lo abbiamo fatto. Ed è stata la Regina Elisabetta a trasportarci in un’altra dimensione, nella sua tenuta di Buckingham Palace.

Mentre si intervallavano le immagini dei suoi look e quelli della appena principessa d’Inghilterra Kate noi eravamo già nella stanza reale davanti al suo armadio. E vedevamo quasi dodicimila abiti di colori diversi. Ci siamo chieste, ieri, quanti abiti monocromatici, fino ad oggi, sua altezza, si sia fatta realizzare su misura. Lei che è sempre stata impeccabile. A differenza di Kate che in questi giorni fà parlare di sè perché swappa, anche per le occasioni importanti, i vestiti con sua mamma. In tempo di crisi succede anche questo, perchè no? Kate è così elegante che può permettersi anche di riciclare vestiti. Principessa d’Inghilterra ma anche della famosissima dieta Ducan che a quanto pare continua a mantenerla in forma smagliante.

Torniamo dalla Regina perché è stato questo pomeriggio che nel web abbiamo scovato questa idea simpaticissima: Il Pantonario di Elisabetta. Realizzata da Pantone in collaborazione con Leo Burnett di Londra in edizione limitata. Forse questa mazzetta può rendere l’idea di quanti vestiti e cappelli la Regina abbia nel suo armadio. Forse non sono abbastanza. La cosa carina è che, per ogni tacca, viene riportato quando e in che occasione la Regina ha indossato il corrispondente colore.

A noi 60 anni di colori non ci bastano e continuiamo a sognare di rovistare nel suo armadio.

Una Domenica al Mercato Bello!

Siete pronti per un bel carico di creativi? Ecco qui un pò di fotine scattate domenica 27 maggio al Mercato Bello.

Papuzzini Smellow

Paez

Reject sample 

Muà Studio

Ageless

Francesca Telleschi

Ninù

Carillon (noi)

Il prossimo appuntamento all’Ostello Bello di Milano sarà il 24 Giugno!

E chissà chi ci sarà… Ciao!