Sua Altezza Reale. I colori.

Non guardiamo mai la Tv. Spesso e volentieri quando lo facciamo è solo per perdere lo sguardo davanti a un monitor che propina sempre le stesse immagini, tristi. Non guardiamo mai nemmeno i Tg, anche se ieri lo abbiamo fatto. Ed è stata la Regina Elisabetta a trasportarci in un’altra dimensione, nella sua tenuta di Buckingham Palace.

Mentre si intervallavano le immagini dei suoi look e quelli della appena principessa d’Inghilterra Kate noi eravamo già nella stanza reale davanti al suo armadio. E vedevamo quasi dodicimila abiti di colori diversi. Ci siamo chieste, ieri, quanti abiti monocromatici, fino ad oggi, sua altezza, si sia fatta realizzare su misura. Lei che è sempre stata impeccabile. A differenza di Kate che in questi giorni fà parlare di sè perché swappa, anche per le occasioni importanti, i vestiti con sua mamma. In tempo di crisi succede anche questo, perchè no? Kate è così elegante che può permettersi anche di riciclare vestiti. Principessa d’Inghilterra ma anche della famosissima dieta Ducan che a quanto pare continua a mantenerla in forma smagliante.

Torniamo dalla Regina perché è stato questo pomeriggio che nel web abbiamo scovato questa idea simpaticissima: Il Pantonario di Elisabetta. Realizzata da Pantone in collaborazione con Leo Burnett di Londra in edizione limitata. Forse questa mazzetta può rendere l’idea di quanti vestiti e cappelli la Regina abbia nel suo armadio. Forse non sono abbastanza. La cosa carina è che, per ogni tacca, viene riportato quando e in che occasione la Regina ha indossato il corrispondente colore.

A noi 60 anni di colori non ci bastano e continuiamo a sognare di rovistare nel suo armadio.

Annunci

CHERIE’S TREE HOUSE // L’EVENTO DEL GIORNO

Bonjour Ragazze!  Oggi vi consigliamo di fare un giretto qui:

Erreci Studios – via Sant’Eusebio 26 a Milano

Ieri abbiamo fatto visita al mercatino più In della city il  CHERIE’S TREE HOUSE. Oggi a Milano piove a di rotto e questo è l’evento adatto per passare qualche ora in un ambiente fiabesco da casa sull’albero. In esposizione i migliori brand emergenti dei creativi che ce l’hanno fatta.
Noi siamo tornate a casa con un anellino “Lego” disegnato da Mariasole Cecchi per Les petits joueurs – da Parigi.
Ma avremmo voluto comprare di tutto. A partire dai cappelli di Super Duper!  Una collezione fresca e romantica, da indossare all’aria aperta, dai volumi irregolari e  colori caldi – da Firenze.
Per finire gli acquisti avremmo anche trovato qualche chicca tra gli abiti usati di Syria, la bella cantante italiana. Eccola qui con la nostra amica Louana.
poi…
T-SHIRT, CUSCINI E LIBRI ILLUSTRATI, DI JIMI ROOS
PAPILLON E ABITI, DI BABBU
I CUPCAKE DELLA FAMOSISSIMA LAUREL EVANS
“UN AMERICANA IN CUCINA”
Per finire con musica, accessori vintage, Pijiama soft case, L’F, Maison dubosk, sorrisi e sangria! Ieri, più bella che mai, è stata avvistata anche Bianca Balti!
Vi abbiamo convinto? Andate a fare un giretto! Oggi il Cherie’s Tree House rimarrà aperto fino le ore 20:00.
Noi ti amiamo mercatino sull’albero!

TIGER // SHOPPING LOW COST PER LA CASA & CO.

A Milano da qualche tempo è piombato tra il pieno centro e le colonne di San Lorenzo un negozio prezioso, dedicato al design.

Tiger è nato nel 1995 a Copenaghen e ha diversi store in Danimarca e in tutta Europa. Quello in via Nerino 12 – angolo con via Torino – a Milano è il primo in Lombardia, ma noi già prevediamo che presto ce ne sarà uno nelle principali città italiane, pensate che già a Torino sono presenti 3 negozi.

La cosa figa di questo negozio è che sembra un “tutto un euro” ma fatto con criterio. A partire dall’immagine coordinata del brand e dal design dei negozi.
Vendono di tutto: dai giochi di legno per bambini all’oggettistica per la casa.
Candele, tovaglioli tematici per imbandire le vostre tavole, utensili da cucina e accessori per il bagno il tutto brendizzato e di appeal. I prezzi poi fanno gola.

L’idea secondo noi favolosa è quella di acquistare gli articoli più belli mai prodotti dal Made in Cina e metterli sotto la veste di un brand forte.

Noi ci siamo state per comprare dei regalini per la nostra amica Giugy che da poco si è trasferita nella sua casa nuova. Siamo arrivate da lei con un sacchetto pieno di articoli Tiger e il gesto è stato molto apprezzato!

Fateci un salto, è carino! Ogni settimana arrivano tante novità!

Vasi in ceramica – 2 Euro l’uno

Maracas – 1 Euro l’una

Tazza da latte – 2 Euro l’una

 Contenitore da caffè – 3 Euro l’una

Tovagliolini – 1 Euro il pack

Ora scappiamo! Buon lunedì a tutti!

FARE SHOPPING // LAZZARI

Oggi parliamo un pò di moda. Quella che piace a noi.

Lazzari è un marchio italiano con diversi negozi sparsi per il Veneto. La prima volta che ne abbiamo sentito parlare è stato durante un thè con la nostra amica Mabel. Abbiamo molte cose in comune con lei, forse gli stessi gusti, infatti basta guardare la nostra bacheca di Pinterest per capire quanto siamo simili!

E’ vero, comunque, Lazzari rappresenta in toto il nostro stile. Vorremmo comprarci tutto, non stiamo scherzando. La collezione per la primavera estate 2012 è favolosa ed è ispirata agli anni ’60. Colori pastello e tenui, abiti divertenti e raffinati. Una collezione fatta con cura ed attenzione, una collezione speciale.

Noi abbiamo già fatto una gita da Milano a Vicenza solo per 1 ora di shopping. Siamo tornate a casa felici con l’abito dei nostri sogni per un’occasione speciale. Si siamo state un pò matte ma è stato comunque piacevole mangiare un gelato nel piccolo centro storico di Vicenza.

Voi potete comodamente acquistare i loro capi on line, noi vi consigliamo comunque una gita fuori porta. La nostra prossima tappa sarà in quel di Verona!

Ragazze rifatevi gli occhi:

Air Freshener delle Principesse // Piccoli dettagli // Speciali

Eccoci qui! Abbiamo passato tante notti insonni. Il nostro artwork per gli air freshener era in stampa già da 20 giorni e non avevamo la più pallida idea di come sarebbe stato il risultato finale. Ieri notte abbiamo aperto il pacco e abbiamo subito capito che da oggi possiamo fidarci di un nuovo fornitore, che ha fatto un lavoro eccellente. Per questo ringraziamo tanto Rosemary che ci ha seguito da Manchester per la realizzazione di queste delizie profumate.

L’idea è stata quella di riprendere la targa metallica di Princess Parking Only, di ridisegnarla e di applicarla su degli “Arbre Magique”. Potete usarli per la casa e per la vostra auto. Nei cassetti, tra la vostra biancheria o appesi alla finestra della vostra stanza. Profumano di primavera!

Il progetto “Princess Parking Only” non finisce qui… presto un’altra novità, tutta rosa, per le vostre camere da letto!

20120322-085317.jpg

20120322-085558.jpg

20120322-085642.jpg

20120322-085712.jpg

Domenica 25 marzo se volete riempire la vostra casa di profumo e dolcezza venite a trovarci all’Ostello Bello, c’è il MERCATO BELLO!

Vi accoglieranno con un delizioso brunch, proseguiranno con delle golose merende e concluderanno come sempre con uno sfizioso aperitivo! Saremo in via medici, 4 a Milano. Non fatevi intimorire dal blocco del traffico, prendete la bici o la metrò, domenica il biglietto ATM sarà valido per tutto il giorno e Milano sarà ancora più bella!

Noi vi aspettiamo con un carico di marshmallow, i nostri asciuga piatti e i nuovissimi air freshener. Ciau!

TASTE of RUNWAY

Navigando nel web e tra i vari post di Facebook, ogni settimana ci facciamo coinvolgere da qualcosa che poi ci appassiona. In questi giorni ci viene difficile scrivere, siamo stroncate dal raffreddore. Ci sentiamo brutte e appena rientriamo a casa ci ficchiamo sotto le coperte con solo una tazza di the e del miele. Ma ieri sera abbiamo scovato un blog, molto interessante e abbiamo trovato lo sprint giusto per combattere il senso di ovattamento e Co.

Il blog di cui vi vogliamo parlare oggi si chiama:

Le sfilate milanesi sono già un ricordo ma continuano a far parlare di loro, come in questo blog, dove l’autrice, Anna Marconi, mette insieme le sue grandi passioni: moda e cibo.

E lo fa con gusto, eleganza e passione. I post sono brevi ma ricchi di contenuti e curiosità. Un bel punto di riferimento per tenersi sempre aggiornati sulle passerelle e per mettere un pò di pepe in cucina! Nei suoi post la fotografia prende spazio facendo convivere moda e cibo. E per chiudere in bellezza troviamo sempre la ricetta delle delizie culinarie che Anna prepara e che poi con attenzione fotografa.

Qui potete fare click sull’immagine e atterrare nel suo mondo. Tra i nostri preferiti:

VALENTINO PE 2012 / CHUTNEY DI POMODORO

DOLCE & GABBANA PE 2012 / CREMA DI ZUCCA E PORRI

PRADA PE 2012 / CHEESE CAKE

BURBERRY PRORSUM PE 2012 / SOFFICE PAN DI SPAGNA A STRATI CON CIOCCOLATO AL LATTE E CAFFE’

Anna decide così di mostrarci come il fashion convive con il food, come vanno a braccetto e come si trasformano in coppia perfetta. Facciamo i nostri complimenti all’autrice e da oggi abbiamo una pagina in più, da leggere, prima di addormentarci.

Si, vogliamo diventare anche noi dei veri assaggiatori di moda.

MYMIMI

Ieri sera siamo volate a casa, dopo l’ufficio. Sapevamo che avevamo l’ispirazione giusta per produrre. Infatti appena abbiamo varcato la porta, in tempo zero, abbiamo messo l’acqua della pasta a bollire e abbiamo acceso il Mac. Abbiamo steso in illustrator la texture che avevamo in mente e ci siamo mangiate un piatto di pasta davanti al computer.

Prossimamente raccoglieremo una serie di fotografie per mostrarvi le cene più tristi sulla faccia della terra. Sono le nostre. Quelle che improvvisiamo dopo 8 e più ore di lavoro, davanti alla solita scena del frigorifero vuoto. Diciamo che per quanto ci piaccia cucinare, preferiamo sempre farlo per gli altri.

Dopo aver stampato la texture realizzata abbiamo deciso di dipingerla con l’acquerello, una volta asciutto abbiamo passato tutto sotto lo scanner e messo insieme le idee.
Dopo qualche ora l’idea c’era e il nostro primo cuscino si è materializzato davanti ai nostri occhi. Non vi sveliamo ancora le nuove grafiche per il complemento d’arredo ma lo faremo soltanto quando il tutto sarà stampato e cucito alla perfezione!

A proposito di cuscini, oggi navigando su fashionlista abbiamo scoperto mymimi e abbiamo sorriso. Arrivano dalla Florida e sono disegnati da una designer che ne sà in fatto di illustrazione, pensate che per 10 anni ha lavorato come progettista freelance per una grande casa americana di giocattoli. Poi nel 2005 decide di lanciare il suo marchio indipendente e oggi lo ritroviamo in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’Australia! Mimi, si firma così, ha reso simpatici alcuni oggetti di uso quotidiano, tra cui la nostra amatissima Polaroid! Ora bando alle ciance, guardate quanto son carini. Peccato misurino soltanto 18 x 18 cm.

polaroid pillow

Sushi pillow

sushi pillow

Floppy pillow

floppy pillow

Cupcake pillow

cupcake

Adesso dobbiamo scappare, stasera abbiamo un appuntamento importante!

Good evening!

Si chiama Polly ed è la nuova bag di HIBOU

Siamo delle amanti dei colori pastello, questo l’avevate capito. Poi ultimamente tra le nostre borse preferite c’è quella di una volta, che si usava per andare a scuola, la borsa cartella. Ci piacciono quelle vintage della naj oleari e ci piacciono quelle più lineari e fashion di cambridge satchel, nota azienda inglese, che per quest’anno dice addio ai colori fluo della scorsa estate per sposare il bianco matte, l’oro e l’argento. Poi arriva il mix. Quella di Hibou. Si chiama Polly ed è la loro nuova bag.

hibou handmade bags

Noi le abbiamo scoperte quest’inverno al mercatino delle Lovers  e non ce l’abbiamo fatta, siamo tornate a casa con una bellissima borsa a portafoglio in versione XXL in morbidissima pelle arricchita con una fila borchie. Era l’ultimo pezzo di quella linea e doveva assolutamente essere nostra.

“Hibou”, che in francese significa gufo, nasce dalla creatività di Rachele e Maila. Realizzano accessori “must have” scegliendo tra i migliori materiali in commercio firmando tutto con la qualità del Made in Italy, a far da cornice a queste giovani designers, la loro città, Roma.

Bene, facciamo i nostri complimenti a Polly. Per adesso potete collegarvi alla loro pagina facebook e seguire tutti i loro prossimi appuntamenti. Ragazze, adesso, mettetevi comode e godetevi lo spettacolo. Eccole qui:

hibou borsa a cartella rosa confetto

hibou borsa a cartella verde acqua

e poi quelle ancor più speciali: borchie e tracolla in pelle.

hibou borsa a cartella azzurra e marrone

hibou borsa a cartella rosa confetto con borchie

hibou borsa a cartella azzurra con borchie

hibou borsa a cartella verde acqua con borchie

PS: Se state a Roma e se siete ancora a caccia di saldi, questo week end sono all’happy sunday market. Qui l’evento.

A noi non ci sfuggiranno appena sbarcheranno a Milano. Ciao.

i tatuaggini dell’ammore e non.

Si e poi se volete davvero e dico davvero far morire la vostra fida o il vostro fida ordinate subito i tatuaggini dell’amore.

c’è anche l’orologino di “gomma”!

e il multi pack per chi ha + fidanzate/i !

con Tattly , da domani, mio nipote potrà fare il duro vero all’asilo.

con Tattly ci si può divertire, sono disegnati da giovani designer e sono temporanei.

Cambia la tua pelle tutti i giorni… in fondo chi lo dice che per sempre è bello?

L’ultima generazione dei Papillon

Il nostro fornitore di tessuti spesso ci segnala delle chicce assolutamente da non perdere in fatto di design. Lui lavora per la moda e stampa tessuti per le migliori maison italiane. Per questo i nostri prodotti sono rigorosamente made in italy e di altissima qualità. In effetti siamo le uniche, pensiamo, sulla faccia della terra ad aver stampato dei raffinatissimi asciuga piatti in gabardine di cotone, un vero e proprio lusso.

Questa volta ci ha incantato con questo marchio: Cor Sine Labe Dol.

Cor Sine Labe Doli, prende il suo nome dal motto della città natale (Corato) dei soci fondatori e significa “Cuore Senza Macchia Di Tradimento”. Questo brand nasce nel 2009 e prende forma come prima espressione stilistica proprio con “Primo”: Il papillon in ceramica.

Il Papillon, sinonimo di eleganza, viene rivisto dai due designers pugliesi in diverse forme. “Primo” brilla di luce propria nelle diverse lavorazioni ed è un accessorio che si rifà, non solo alla tradizione, ma anche all’artigianalità della ceramica. Venduto nelle migliori boutique di tutta italia adesso ci aspettiamo solo di ritrovalo nel prossimo film di 007 o sui tappeti rossi dei più importanti festival cinematografici.

Se desiderate vedere tutte le loro creazioni potete visitare il loro sito nell’area prodotti potete davvero trovare il papillon che più vi assomiglia, dalle tinte piatte e classiche alle texture. Anche le cravatte con il nodo in ceramica sono favolose, eleganti e divertenti.

Ragazzi avete già perso la testa?